Tirocini truffa, arriva la mappa del "Manifesto dello Stagista"



La chiamano la "generazione zero euro", la "generazione senza futuro" e se ne fa un gran parlare. Ma per i giovani tra i 20 e i 30 anni che quotidianamente combattono contro precarietà e stipendi da fame nessuno fa veramente niente, a cominciare dal Governo Monti che dopo tante belle parole, al momento, non ha mosso un dito. E visto che nessuno si occupa di loro, i giovani hanno capito che devono organizzarsi da soli. Ed ecco che nascono gruppi e associazioni come la Repubblica degli stagisti e il manifesto dello stagista che si stanno assumendo il compito che un tempo era del sindacato: ovvero la difesa di tutti i lavoratori, a cominciare dai più deboli ovvero gli stagisti.

Tra le iniziative di questi gruppi ce n'è una in particolare che vorremmo segnalarvi pensata dal Manifesto degli stagisti. E' la mappa degli stage indecenti, una google maps nat qualche anno fa che raccoglie le segnalazioni di tutte quelle offerte di tirocinio non pagati, lunghi e a condizioni inaccettabili che, con la scusa della formazione, nascondo lavoro sottopagato. E che molte aziende, spudoratamente, mettono in circolo (dell'argomento se ne era occupata anche Repubblica). A spulciare la mappa, l'elenco delle proposte indecenti è vastissimo. E ancora più vasto è quando si zooma su Milano. Si va dagli stage negli asili nido, come questo:


    DURATA: 6 mesi
    REQUISITI: E' richiesto amore per la prima infanzia, precedenti esperienze di lavoro con bambini,anche di babysitteraggio, responsabilità, spirito d'osservazione, entusiasmo e dolcezza, e naturalmente molta motivazione ad apprendere il mestiere dell'educatore
    FACILITAZIONI: 250€/mese
    INSERITO IL: 24/10/2011

Oppure come questo, nell'area personale di un'azienda.


    DURATA: 6 mesi
    REQUISITI: laurea, Max 30 anni, buona conoscenza pacchetto office (in particolare Power Point), buona conoscenza lingua inglese parlata e scritta, attitudine al lavoro in team, flessibilità
    FACILITAZIONI: eventuali benefits. Stage NON retribuito (eventuale “premio” al termine dei 6 mesi)

Insomma, decine e decine di offerte scandalose che non promettono niente se non un lungo periodo di sfruttamento. E che fanno di Milano la capitale "immorale" del lavoro. Vogliamo raccogliere un po' di storie e raccontarle. Avete vissuto un'esperienza di stage indecente? Scrivetelo nei commenti oppure a segnalazioni@02blog.it

  • shares
  • +1
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: