Il piano di Milano per le periferie

Sala: "È la nostra priorità".

schermata-2016-12-22-alle-12-49-25.png

Proseguono le attività previste per attuare il “piano periferie” del Comune di Milano. Questa mattina, il sindaco Giuseppe Sala ha tenuto una riunione operativa dedicata al tema, cui hanno partecipato, tra gli altri, l’assessore ai Lavori Pubblici e Casa Gabriele Rabaiotti e il delegato alle Periferie Mirko Mazzali.

“Ho chiesto – ha spiegato il Sindaco al termine dell’incontro - la garanzia di partire dal quartiere Giambellino/Lorenteggio e che le prime gare, che si andranno ad unire agli interventi di ricostruzione delle case di via Lorenteggio 181 e alla riqualificazione dello spazio pubblico di una parte di via Giambellino , siano lanciate nella primavera del 2017”.

“Considero la questione periferie prioritaria – ha ribadito il Sindaco -. Per questo ho incaricato il Direttore Generale del Comune di Milano, Arabella Caporello, di coordinare personalmente il team di lavoro già costituito per garantire la realizzazione del piano di riqualificazione nei tempi, con le modalità e risorse definite”.

La valorizzazione delle periferie si farà con investimenti in case popolari, progetti sociali, infrastrutture e mobilità.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO