Boicottata la gara di Mountain Bike al Monte Stella

Gettati chiodini sul tracciato nel tentativo di impedire lo svolgimento.

151442213-3752f65c-36b8-4204-b253-c7e1615f2108.jpg

Gli atti di sabotaggio degli abitanti del QT8 non si limitano più a impedire le feste notturne al Monte Stella (pure quelle autorizzate), ma colpiscono anche delle semplici gare di mountain bike peraltro da tenersi in un giorno feriale.

“Condanniamo fermamente quanto accaduto ieri al parco Monte Stella, in occasione della seconda tappa degli Internazionali d’Italia Series di mountain bike. Si è trattato di comportamenti di singoli caratterizzati da uno spirito fortemente antisportivo e da una intollerabile inciviltà che la nostra città non merita". Così l’assessore al Turismo, Sport e Qualità della vita, Roberta Guaineri, ha commentato i gravi tentativi di boicottaggio della gara di mountain bike tenutasi ieri alla ‘Montagnetta’ di San Siro.

"Abbiamo fatto il possibile - ha aggiunto l’assessore - per garantire il corretto e sereno disputarsi della gara. Atti di singole persone non sono imputabili all’Amministrazione pubblica, che si è impegnata per promuovere questa competizione in un clima di correttezza e per garantire le concrete condizioni perché Milano possa essere teatro di grandi manifestazioni sportive. Purtroppo, l'illegalità messa in atto da pochi rischia di compromettere l'immagine di un'intera città e ci dispiace che questi cittadini non si rendano conto del grave danno che procurano a Milano".

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO