Rifiuti e auto rubate: sequestro in via Padova

Il titolare di un’officina denunciato per ricettazione, riciclaggio e reati ambientali

Auto Polizia Italia

È stata posta sotto sequestro dalla Polizia Locale un’area di oltre 1200 metri quadrati nei pressi di via Padova utilizzata abusivamente dal titolare di un’officina e carrozzeria.

Durante i controlli, effettuati da diverse unità della Polizia Locale competenti in materia ambientale e tutela del territorio, si è appurato che all’interno del recinto erano presenti diversi pezzi di ricambio provenienti da veicoli rubati e rifiuti come eternit, oli esausti e altri rifiuti speciali non smaltiti correttamente.
Le verifiche proseguiranno nei prossimi giorni per accertare la provenienza delle altre autovetture e delle parti meccaniche rinvenute nell’area.

L. D. di 59 anni, titolare dell’officina situata nelle vicinanze dell’area posta sotto sequestro, è stato denunciato a piede libero per occupazione abusiva, ricettazione, riciclaggio e reati ambientali.

“In casi come questi, dove nelle stessa area sussistono problematiche diverse – spiega il comandante della Polizia Locale Antonio Barbato – concorrono più unità della Polizia Locale altamente specializzate in alcuni tipi di reati per poter valutare con la massima cautela e competenza la situazione nel suo complesso”.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO