Milano Sound Factory 2017: 60 anni di Rock'n'Roll italiano

Dal 28 maggio al 14 luglio 20 band emergenti si sfideranno in una gara musicale sostenuta da Pirelli e dalla Fondazione Pirelli

Una gara musicale rivolta alle band emergenti per celebrare il Rock & Roll italiano a 60 anni esatti dalla nascita quando - il 18 maggio 1957 - si svolse al Palazzo del Ghiaccio di Milano il primo festival di ballo di Rock & Roll. “Milano Sound Factory”, questo il nome del format che si svolgerà dal 28 maggio al 14 luglio, permetterà a 20 selezionati gruppi musicali emergenti di reinterpretare i più grandi brani rock anni Cinquanta esibendosi in luoghi simbolo di Milano, a partire da quella Via Gluck celebrata da Adriano Celentano, che fu proprio uno dei protagonisti della serata a Palazzo del Ghiaccio di Milano.

L’iniziativa - sostenuta da Pirelli e Fondazione Pirelli e organizzata da Amici della Martesana Greco, ChiAmaMilano, AgoràFutura.Net, Atelier Gluck Arte, Le Ho Fatte Lei e Consulta Periferie Milano, patrocinata dalla Regione Lombardia e dal Municipio 2 del Comune di Milano - è stata presentata in una conferenza stampa alla quale hanno partecipato Milly Moratti, Presidente dell’Associazione ChiAmaMilano, Marco Tronchetti Provera, Vice Presidente Esecutivo e Amministratore Delegato di Pirelli, Roberto Maroni, Presidente Regione Lombardia, Giulio Gandolfi, Presidente Commissione Cultura Municipio 2, Antonio Calabrò, Direttore della Fondazione Pirelli, Petra Loreggian, Conduttrice di Radio Dimensione Suono, il giornalista e scrittore Bruno Perini, gli artisti Ricky Gianco e Gino Santercole, Pippo Amato, Presidente dell’Associazione Milano Sound Factory e Nicolò Leotta, Dipartimento di Sociologia dell’Università Milano Bicocca.

Le performance delle band saranno votate dal pubblico attraverso i canali social di “Milano Sound Factory”. In base ai più votati, una giuria formata da miti del Rock italiano quali Miky del Prete, Dario Baldan Bembo, Vince Tempera e Michele Bovi, sceglieranno i gruppi che parteciperanno alla fase successiva della competizione. Le cinque band finaliste si sfideranno, infatti, in un concerto che si terrà il 14 luglio in Piazza Città di Lombardia, organizzato dalla Regione stessa, nel corso di una serata alla quale prenderanno parte artisti quali Bobby Solo, Gino Santercole, Ricky Gianco, Andrea Mingardi e Alfredo Lallo.

Con l’obiettivo di far rivivere gli anni magici dell’espansione del Rock & Roll, sono previste una serie di inziative per la città che prenderanno il via simbolicamente il 28 maggio con “l’apertura” del portone di Via Gluck 14 - dove nacque Adriano Celentano - all’interno del quale sarà allestita una mostra sui cambiamenti delle periferie di Milano e soprattutto sulle ex aree industriali a nord della città, con fotografie d’epoca e materiali che saranno forniti anche grazie al contributo del ricco archivio della Fondazione Pirelli.

È in programma il 13 luglio, invece, il Convegno “Rock Generations, sessant’anni di R&R”, organizzato e curato dal professor Nicolò Leotta, che si propone di discutere, insieme a grandi cantanti italiani e giornalisti musicali che interverranno, su come l’avvento del Rock&Roll in Italia abbia trasformato i costumi e gli usi sociali degli anni sessanta degli italiani, contribuendo a traghettare la società verso una cultura più moderna, anticonformista e più attenta alle tematiche sociali e ambientali.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO