Ma quanto pagheremo di Imu a Milano?

imu a milano 2012 quanto pagheremo milanoSe avete seguito minimamente lo sviluppo del decreto salva-Italia di Mario Monti, avrete anche fatto caso all'introduzione dell'Imu. L'Imu è l'imposta municipale unica, ed è una tassa che va a sostituire la vecchia Ici, l'imposta comunale sugli immobili andata in pensione - solo per la prima casa - nel 2008. Ma quanto pagheremo di Imu a Milano? Per ora è ancora presto per saperlo con certezza - in settimana il decreto passerà anche al Senato - ma è presto anche perché i singoli comuni avranno una discreta libertà nel modulare l'aliquota. Rispetto all'ultima Ici pagata dai milanesi nel 2007 si diceva che per una casa di categoria A2 - edilizia civile - l'imposta salirebbe dai 635 euro l’anno del 2007 agli 806 del 2012.

Per un'abitazione di categoria A3 invece - quindi economica, secondo il catasto - l’aumento sarebbe più contenuto, da 215 a 235 euro l’anno. Ma è ancora tutto da capire, come sarà l'Imu una volta che la dovremo pagare. Oggi Rita Querzè scrive dell'aumento rispetto ai tempi dell'Ici, e lo valuta "intorno al 20 per cento".

Le rendite catastali del residenziale sono rivalutate del 60 per cento con un moltiplicatore che passa da 100 a 160. Altro discorso quello dei proprietari di immobili (secondi, terzi, quarti...) dati in affitto. In questo caso la rivalutazione è del 61 per cento con un moltiplicatore che passa da 35 a 55

Non una vera e propria stangata, ma un aumento. C'è chi propone di far scendere al minimo l'aliquota, dal 7,6 al 4 per mille, come Assoedilizia, chi chiede ai propri sindaci applicarla al minimo - la Lega Nord - o arrivare addirittura alla disobbedienza civile e non pagare.

Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: