Natale a Milano: com'è andata?

natale a milano 2011E anche quest'anno siamo sopravvissuti a Natale! A voi com'è andata? A me benissimo, ma mica per i regali o per lo spirito natalizio: una cosa che mi piace un sacco è rivedere i parenti e passarci qualche ora insieme. Quella è la parte bella. Per quel che riguarda mangiate e dintorni, consueta doppietta pranzo di Natale - pranzo di Santo Stefano, e cene saltate causa pancia fin troppo piena rimpiazzate con un tè caldo. Scatenatevi nei commenti, io intanto vi lascio qualche numero e qualche impressione.

Come prevedibile è stato un Natale cauto per quel che riguarda i consumi: la spesa per il cenone degli italiani - non so dei milanesi - è scesa del 18% rispetto al 2010. Anche la mia impressione mangereccia è che si sia stati un po' più "schisci" del solito: meno roba in tavola, meno spreco, anche meno avanzi. E i regali? Calano anche quel tipo di consumi: Federconsumatori aveva previsto 4,4 miliardi di euro complessivi di spesa natalizia. Ne sono arrivati solo 4: una discreta mazzata che ha colpito soprattutto il settore dell'arredamento - che segna un -24% - l'abbigliamento - con un -18% - e turismo - con un -7%. Sale solo l'elettronica, ma di poco, +1%.

E qui mettiamo insieme ai dati le nostre impressioni: io avevo detto la mia qualche giorno fa, passando una domenica in corso Buenos Aires ero rimasto impressionato dalla possibilità di camminarci sul corso. Non mi ricordavo nulla di simile: altri amici con negozi mi hanno confermato un Natale magrissimo, ma come sempre io sono uno e voi siete tanti, per cui raccontateci nei commenti come è stato il Natale 2011. Se è stato uguale agli anni scorsi, o se si è fatto qualche buco nuovo nella cintura. Ma per stringerla, non per allargarla...

Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: