Emergenza freddo a Milano, in Stazione Centrale i senza tetto accolti nel mezzanino

Stazione Centrale di Milano

Una ondata di freddo intenso è in arrivo a Milano, vi abbiamo già scritto del Piano Antifreddo del Comune e delle vittime – la prima già a fine ottobre – che ogni anno la stagione rigida reclama tra i senza fissa dimora della città. L'amministazione ha intenzione fra l'altro di censirli per aiutarli meglio. Su Facebook registriamo l'annuncio del sindaco circa una nuova iniziativa in atto proprio da stasera:

“L’apertura del mezzanino della metropolitana della Stazione Centrale - ha dichiarato l’assessore alla Sicurezza e Coesione sociale Marco Granelli - avrà l’effetto di migliorare la sicurezza della zona, attivando un luogo, controllato e seguito, dove i senza dimora possono trovare un’accoglienza e un aiuto".

Operatori di Linea Gialla Onlus – associazione senza scopo di lucro creata da senza fissa dimora al fine di aiutare altri senzatetto – insieme a Polizia locale, Protezione civile e Fondazione Progetto Arca si occuperanno tra le 20 e le 8 di trasformare il mezzanino in un dormitorio/mensa accogliente che al mattino, ripulito e sanificato, tornerà a disposizione dei passeggeri della metropolitana.

Foto | Ulf Liljankoski by Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail