Area C, arrivano le applicazioni dalla parte degli automobilisti

Forse è più utile per chi a Milano ci viene una volta ogni tanto, piuttosto che per chi ci abita. Tuttavia la nuova app "areaC" - firmata Studio Breznay - è uno strumento che non dovrebbe mancare sullo smartphone di chi ogni giorno teme di finire con la propria auto sotto l'occhio implacabile delle telecamere ai varchi.

Molte le funzioni disponibili. La più importante riguarda la segnalazione delle telecamere: quando ci si avvicina all'area C, infatti, l'app manda un messaggio vocale per avvisare l'automobilista. C'è poi il registro delle entrate nella "congestion area" con tanto di porta, data e ora dell'accesso che ti avvisa quando scadono i termini di pagamento. Utile anche l'indicatore delle ore di libero accesso e lo storico dei pagamenti effettuati.

L'app si può acquistare a 1,59 euro e le prime recensioni degli utenti sembrano entusiastiche. Se però non volete affrontare questa spesa, seppur piccola, ci sono altre due applicazioni gratuite che aiutano gli automobilisti. "Area C Milano", firmata Marco Fabris, che segnala i varchi, aggiungendo informazioni su orari, costi e modalità di pagamento. E poi c'è "Area C Plus", di AreaCmilano.it, che fornisce più o meno gli stessi servizi ma in più promette aggiornamenti in tempo reale.

  • shares
  • +1
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: