Il mercatino delle pulci di Bonola verso la chiusura definitiva?

Per il quartiere Bonola era quasi un pezzo di storia: il mercatino delle pulci di Portobello, nato nel 2000 con 14 banchetti con il proposito di creare un punto d'incontro per un libero mercato di compravendita dell'usato, fra privati, a prezzi stracciati. Un'idea buona e condivisibile, ma negli ultimi tempi la situazione era un po' sfuggita di mano agli organizzatori e frotte di venditori abusivi - che spesso esponevano merce rubata - cominciavano a mischiarsi ai regolari. Per questo motivo, dopo le molte proteste dei residenti, il Comune ha deciso di sospendere la licenza al mercatino.

Ma i commercianti non ci stanno e giovedì pomeriggio davanti a Palazzo Marino, hanno protestato contro la chiusura del loro spazio domenicale. «C’è gente che ci campa, con questo mercatino, è assurdo chiuderlo, siamo 250 bancarelle e 1200 iscritti all’associazione "Le pulci di Portobello"», hanno spiegato i manifestanti. Non tutti sono abusivi, certo, e non meritano la punizione. ;a come contrastare un fenomeno che ormai si era incancrenito e rischiava di compromettere anche la parte sana? Il Comune ha deciso di intervenire bloccando tutto, mentre si cerca una nuova sistemazione per il mercatino. Voi che ne pensate?

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: