La Linea 4 della metropolitana è a rischio?


Chiamamola telenovela, ma è una di quelle telenovele dove a un certo punto arriva il telecomando a porre fine all'imbarazzo, con un deciso cambio di canale. Purtroppo per la Linea 4 del metrò non abbiamo telecomandi a disposizione e ci tocca rimanere spettatori di una storia che si sperava non andasse a finire come Beautiful, cioè tra mille anni. E invece va tutto secondo le più negative delle attese.

Come scrivevamo poco tempo fa, le inizialmente previste 21 fermate sono progressivamente diminuite, per lo meno nella possibilità di vederle in funzione entro il 2015, al misero numero di tre: dall'aeroporto di Linate, alla stazione Fs Forlanini, tutta ancora da costruire.

Ora, ad allontanare ulteriormente la possibilità di arrivare all'aeroporto in metropolitana, come succede in tutte le città civili del mondo, ci si mettono pure i contenziosi economici. La disputa è tra gli appaltatori del cantiere e il Comune. La cifra oggetto della discordia non è di poco conto: 20 milioni di euro. Le imprese di costruzione chiedono 70 milioni per la tratta Linate-Forlanini, il Comune non vuole spenderne più di 50.

Entro il 20 aprile dovrebbe essere presa la decisione definitiva, in ogni caso qualunque scavo, ammettendo che parta immediatamente, sarà posticipato a dopo la visita del papa, perché si ritiene che il vecchio asfalto crepato di viale Forlanini sia più adatto di un cantiere ad accogliere Benedetto XVI nel suo transito dall'aeroporto al centro città.

Foto | © TM News

  • shares
  • +1
  • Mail
16 commenti Aggiorna
Ordina: