Indagine Altroconsumo: Ospedali di Milano benino

Indagine Altroconsumo Risultati Milano
Altroconsumo ha svolto un'inchiesta sulla qualita' delle cure in 14 ospedali di 10 citta' italiane, attraverso dei volontari ultrasessantacinquenni che dovevano fare una protesi all'anca. Inoltre Altroconsumo ha visitato i reparti ed intervistato i caposala, cercando di capire i problemi principali di queste strutture ospedaliere italiane.

Pochi dei reparti analizzati superano la sufficienza in tutti i campi (dalla ricerca alla sicurezza, dal comfort alle presenza di personale qualificato) ma, complessivamente, la maggior parte degli ospedali hanno superato gli standard minimi di qualità di cura, risultando tutti accettabili.

Fra questi ospedali valutati ce ne sono due di Milano: il Galeazzi ed il Gaetano Pini.

L'istituto Gaetano Pini è stato valutato in modo peggiore soprattutto per la penuria di personale infermieristico e per la qualità delle visite mediche che potrebbero essere superiori, ma con una serie di risultati buoni, in special modo nel comfort delle camere e negli spazi ricreativi.

Per l'istituto Ortopedico Galeazzi le cose sono andate ancora meglio, buona la presenza di infermieri ed addirittura ottimo il rapporto con chi ha bisogno di informazioni, unico neo l'omnipresente lacuna nei servizi commerciali, che è decisamente di secondo piano.

Altroconsumo sta inviando il dossier-inchiesta ai parlamentari con l'obiettivo di arrivare a garantire al consumatore-paziente un livello di qualità dell'assistenza sempre più alto.

  • shares
  • Mail