Alla riscoperta di Milano: la Pinacoteca Ambrosiana

Piazza dei Mercanti “La canestra di frutta” del Caravaggio, come il Codice Atlantico di Leonardo (in particolare le caricature) e un’altra opera assai più d’impatto che non verrà rivelata, sono custodite fra la Pinacoteca e la Biblioteca Ambrosiana.

In pochi sanno e forse a pochi interessa (del che io dubito) che Milano ospita opere, giardini, monumenti e vedute di rara bellezza e finissimo pregio, alcuni dei quali poco noti, altri famosissimi. Forse varrebbe la pena di soffermarsi con un po’ d’attenzione alla scoperta dei tesori milanesi.

Moda, locali e design rendono Milano più appetibile e piacevole di quanto la sua fama di faccia, e questo lo sappiamo. Ma non è sufficiente. La volontà di vivere e costruire ogni giorno una città che sia davvero una “metropoli europea” non dovrebbe costituire un ostacolo nella valorizzazione dei meravigliosi tesori di cui questa città è piena e di cui la maggior parte degli avventori ha scarsa conoscenza.

Allora la proposta di O2blog è la seguente: segnalateci i vostri “luoghi del cuore”, quelli che vi hanno e vi lasciano tutt’ora senza fiato, quelle meraviglie che avete scoperto da soli, reminiscenze di una gita scolastica o risultati di una passeggiata, smarriti e un po’ brilli in una notte di primavera. E condivideteli: fatelo però senza svelarne le regioni, lasciate che tutti provino la sensazione che avete provato voi la prima volta.

Che siano monumenti, musei, scorci, parchi o chiese non importa. La prima segnalazione riguarda la Pinacoteca Ambrosiana appunto, al 2 di Piazza Pio XI, proprio a due passi dal Duomo. Percorrendo i corridoi colmi di opere straordinarie, vi stupirete di quante meraviglie (alcune anche famosissime) erano sempre state lì e non avevate mai avuto modo di osservare. E fin qui però vi sembrerà un normale giretto in un museo. Poi arriverete in una sala, dove se non vado errato vi accoglierà un pannello con la “Natività” del Barocci. Girateci intorno e scoprite cosa nasconde dietro.
Buona visita.

Foto: Flickr

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: