Il Luna Park al Parco


Scusate il gioco di parole, ma quando ci vuole ci vuole. Il Parco cui mi riferisco è ovviamente il Parco Sempione e il Luna Park in questione non è certo il Prater di Vienna né Disneyland, ma in ogni caso viene buono per spendere un paio d'ore del week end. Se non altro per osservare la fauna di truzzi che, come formiche attirate dalle briciole di pane, si avventano sulle giostre.

Tra le attrazioni ci sono un paio di calci in culo, autoscontri per grandi e piccini, tiri a segno dove sembra facile vincere ma non vince mai nessuno, case dell'orrore, prove di forza (starei ore a guardare l'atteggiamento machista di chi vi si sottopone e puntualmente ne esce scornato) e altre amenità. Insomma, tutto sommato una o due ore di moderato divertimento le si possono passare anche solo osservando ciò che sta intorno. Per altro io adoro le giostre con su disegnati in modo facilone e approssimativo Peter Pan, Gatto Silvestro e simili, mi danno sempre una bella sensazione di tragicomico.

La casa degli orrori!

Autoscontri bruum bruum

  • shares
  • Mail
15 commenti Aggiorna
Ordina: