Largo Marco Biagi a Milano


Chi non ricorda Marco Biagi? Ebbe il coraggio di dire “meglio precari che disoccupati” e fu ammazzato. Venerdi 16 marzo Milano ha dedicato una piazza al giuslavorista e autore del Patto per il lavoro e della Legge 30, assassinato dalle Brigate Rosse a Bologna il 19 marzo 2002. Anticipando dunque di qualche giorno il quinto anniversario dell'omicidio, il Comune gi ha intitolato lo slargo oggi senza nome di fronte al tribunale alla presenza dei familiari, rappresentanti del Comune, del governo e dei sindacati.

«Abbiamo scelto non a caso la collocazione davanti a Palazzo di Giustizia. Il nostro vuole essere un segnale molto forte perché nessuno dimentichi quello che in nome dell'odio di classe il terrorismo ha fatto» ha detto l'assessore comunale al Lavoro. Per l’assessore alla Cultura, la collocazione scelta «rende giustizia a un uomo che è morto proprio per la giustizia per gli uomini». Dal 16 quindi lo slargo di c.so di Porta Vittoria davanti al tribunale si chiama "Largo Marco Biagi, professore universitario e giuslavorista".

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: