Circonvallazione Ferroviaria e recupero stazioni dismesse

Il nuovo progetto firmato dal Sindaco di Milano, Letizia Moratti, concerne una completa riqualificazione delle 7 aree ferroviarie dismesse, ovvero un'area di 1 milione di metri quadrati circa, in accordo con il gruppo FS.

Il 50 % del territorio recuperato sarà adibito alla costruzione di parchi verdi, che i cittadini milanesi potranno godere dalle prime domeniche primaverili a quelle estive; invece dalle plusvalenze derivanti dalla destinazione di queste aree Trenitalia trarrà fondi per il potenziamento del trasporto pubblico cittadino.

Una vera e propria "circle line" ferroviaria, nel progetto, circonderà Milano: l'anello del passante verrà chiuso ad ovest della città e verranno aperte nuove stazioni per permettere una frequenza di treni migliore di quella odierna. Inoltre, non è da escludere l'idea di implementare anche un aumento dei servizi per i cittadini mediante l'inaugurazione di cinema, negozi e ristoranti in coincidenza delle nuove stazioni ferroviarie.

Questo restyling del verde e dei trasporti pubblici costerà tra i 600 e gli 800 milioni di euro, ma il sindaco non ha dubbi sull'operatività del progetto che verrà firmato nel mese di luglio. Non ci resta che attendere fiduciosi.

La foto è di MarianOne

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: