Arriva il quadrato semiotico di Area C: favorevoli, contrari, ecologisti o auto dipendenti? Fate la vostra scelta

Dopo il quadro semiotico della Movida Milanese che ha fatto impazzire la rete, arriva il quadrato semiotico di Area C, sempre a cura di quei geniacci di Squadrati. A sinistra i favorevoli a destra i contrari. In alto il collettivismo e in basso l'individualismo.

Se pensate che Area C sia "il primo passo verso la civiltà" siete tra i portabandiera dell'ecologismo. Se vi spingete a pensare che "l'auto è lo strumento del diavolo" allora vi conviene non uscire più di casa, o trasferirvi in Lapponia. Tra i contrari gli Auto-dipendenti rivendicano la loro scelta del "sempre e comunque in macchina" e di non prendere minimamente in considerazione l'idea di mischiarsi ai comuni mortali che prendono i mezzi pubblici ("figa, ma che pretendi che prenda il tram?").

Per voi respirare a Milano e come ossigenarsi sul Pordoi? Allora siete tra quelli che negano un'evidenza ("lo smog non esiste"). Categoria a se quella degli incerti che sanzionano il metodo scelto: "Milionari egoisti che si fanno le leggi" e i qualunquisti che "tanto lo smog non diminuisce". Se siete tra gli ecologisti di comodo, quelli che "tanto la macchina non ce l'ho (tiè!)", allora potete dormire sogni tranquilli.

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: