Adozioni per le coppie gay: è bufera sul sindaco Pisapia

Dopo aver istituito il registro per le coppie di fatto, il sindaco di Milano Giuliano Pisapia apre all'adozione da parte delle coppie gay. Intervenendo alla festa dell'Idv di Vasto, il primo cittadino ha affermato:

giuliano pisapia

Sono d'accordo con la possibilità di fare adottare figli anche alle coppie omosessuali. Meglio avere dei genitori, anche omosessuali, che non averne affatto.

Nonostante lo stesso Pisapia abbia precisato che si tratti di una posizione personale, dunque fuori dall'agenda politica della Giunta milanese, è subito montata la polemica: pochissimi i sostegni ricevuti, molti i dubbi tra i vari schieramenti politici, PD compreso.

Il gruppo Pdl in Consiglio comunale sottolinea come tale dichiarazione segni una totale rottura con la Curia milanese, ricordando i recenti strali dell'Arcivescovo Scola ai cattolici della maggioranza meneghina e la netta bocciatura del registro delle coppie di fatto.

La Lega ha reagito in pieno stile Carroccio, presentandosi nella seduta del Consiglio comunale con alcuni bambolotti, invitando il Sindaco a un confronto diretto.

Nel PD c'è prudenza su un argomento che potrebbe lasciare un segno nella battaglia per le primarie. Apertura da parte dell'assessore ai servizi sociali Pierfrancesco Majorino che chiede l'avvio di un confronto a livello di politica nazionale, finora decisamente assente sul tema.

Infatti, c'è da considerare che la questione sarebbe di totale competenza nazionale e non comunale. Proprio per questo, l'affermazione di Pisapia risulta essere più una posizione personale che altro.

Foto | Tm News

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: