Un pomeriggio al tennis club

E’ che a Milano si possono anche passare delle giornate splendide senza spendere un euro e avendo l’impressione di essere chissà dove. A pochi passi da Piazza Firenze, tra i palazzoni di cemento, nella grigia via Generale Arimondi, si nasconde, come si nascondono tante cose in questa città, il Tennis Club Bonacossa.

Dalla strada potresti anche non notarlo, ma se lo sai e varchi il piccolo cancello verde, magari richiamato dai colpi delle racchette sulla pallina, dentro scopri un circolo bellissimo e di grande tradizione, immerso nel verde, e con tanti affascinanti campi in terra battuta. In questi giorni al Bonacossa si è concluso il torneo Bonfiglio, vero campionato del mondo juniores (leggetene qui sul blog di Ubaldo Scannagatta). Per gli appassionati, una vera manna per vedere all’opera i campioni di domani. E Milano, che non ha più un torneo internazionale del circuito pro, rimane però la capitale del tennis giovanile, con il Bonfiglio e poi con l’Avvenire che si disputa a giugno al Tennis Club Ambrosiano per campioni ancora più piccoli.

Per i semplici curiosi, o per chi vuole passare un pomeriggio diverso, l’atmosfera del circolo coniuga classe e relax, sole e frescura. Invece di un affollato shopping in una via del centro, andate pure al Bonacossa in questo weekend. E passerete un bel pomeriggio senza spendere un euro. I campioni del tennis di domani si ammirano da vicino, con ingresso gratuito.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: