Clochard trovato morto a Milano: il Comune lancia un nuovo appello

Purtroppo questa mattina è stato trovato morto, su una panchina in un giardinetto all'angolo tra viale Montenero e viale Lazio, un clochard.

Alcuni passanti hanno dato l'allarme, ma una volta arrivati sul posto i carabinieri non hanno potuto far altro che constatare il decesso dell'uomo, avvenuto probabilmente a causa del grande freddo di questi giorni.
Oltre a quello a provocare la morte sarebbe stata l'assunzione di alcol: si pensa che l'uomo abbia bevuto fino a stordirsi - accanto al cadavere sono state trovate alcune bottiglie -. Il clochard era senza documenti, e gli inquirenti stanno lavorando per cercare di risalire alla sua identità.

L’assessore alle Politiche sociali e Cultura della Salute, Pierfrancesco Majorino, ha spiegato che nei giardinetti di viale Lazio sono presenti due senzatetto che hanno rifiutato il ricovero più volte e sono assistiti dalle unità mobili, ma entrambi sono stati rintracciati.

L'uomo quindi potrebbe anche non essere un senzatetto, ma in ogni caso è stato rinnovato l'invito a segnalare i casi di persone che vivono in difficoltà.

Ecco qui i numeri del Centro di Aiuto della Stazione Centrale che si possono chiamare, attivi tutti i giorni dalle ore 8.30 alle ore 23:
02.884.47645
02.884.47646
02.884.47647

Inoltre vi ricordiamo che è sempre possibile donare coperte, sacchi a pelo o indumenti caldi per l'inverno nelle strutture che accolgono e aiutano chi vive per strada.

Finora il Comune di Milano ha aiutato 1.700 persone e nelle strutture attrezzate della città ci sono altri 200 posti a disposizione.


UPDATE! h. 20.04

Il 42enne trovato morto si chiamava Mario Catto e lavorava come regista per la casa di produzione Magnolia: l'uomo avrebbe partecipato ad una festa.

credit image by Getty Images

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: