Cinisello Balsamo, si è dimessa il sindaco Daniela Gasparini

Il sindaco di Cinisello Balsamo Daniela Gasparini, al terzo mandato, si è dimessa oggi, 31 dicembre, per partecipare alle elezioni politiche nazionali. Aveva già annunciato le sue intenzioni come leggiamo sul Corriere:


"Voglio andare a Roma per fare gli interessi del Nord Milano e di Cinisello. Ci sono opere pubbliche strategiche da sbloccare, ad esempio, che rischiano di non essere terminate come il completamento del tunnel sotto viale Fulvio Testi oppure da realizzare in toto come il parcheggio del futuro capolinea della metropolitana 1 a Bettola"

Prima di lasciare però il sindaco ha atteso i risultati delle Primarie Pd per i parlamentari: in tutto ha ottenuto 1965 voti.

Il Comune quindi, che ha circa 72mila abitanti, dovrà andare alle urne a marzo o ad aprile, dopo aver sciolto il consiglio comunale - dovrà farlo entro 20 giorni -, per scegliere il successore.

Si fanno però già i primi nomi: si parla dell'attuale assessore all'Educazione, Natascia Magnani, ma potrebbe essere candidata anche Siria Trezzi, assessore ai Servizi sociali.

  • shares
  • Mail