Elezioni Regionali, Formigoni sembra indeciso: meglio supportare Albertini o Maroni?

Qualche giorno fa avevamo lasciato Roberto Formigoni alle prese con un enorme dilemma: supportare Gabriele Albertini, altro candidato del centrodestra in corsa per le Elezioni Regionali 2013, o stare dalla parte di Roberto Maroni, fresco fresco di accordo con Silvio Berlusconi e pronto a conquistare l'Euroregione del Nord? Oppure stare buono buonino in un cantuccio e aspettare direttamente la chiamata per Roma?

A quanto pare il governatore uscente non ha ancora deciso cosa fare (ufficialmente). Sì perchè ufficiosamente, in cambio del supporto per Maroni, il Cavaliere ha offerto al Celeste una poltroncina comoda comoda in quel di Montecitorio ("Formigoni sarà candidato al Parlamento romano", ha detto a Telelombardia l'onnipresente, televisivamente parlando, ex premier).

Eppure quello che Formigoni diceva della Lega qualche giorno fa lo si può leggere negli screenshot di Twitter qui sopra (l'ultimo è un tweet molto criptico pubblicato da pochissimo).

In ogni caso, c'è un termine ben preciso entro il quale dovremmo riuscire a sapere qualcosa: la sera del 21 gennaio. Quel giorno infatti scadrà il termine per la presentazione delle liste per le elezioni politiche - mentre quello per le regionali scadrà cinque giorni dopo.

Che Formigoni prenda tempo per paura di restare a piedi?

Intanto Albertini ha fatto sapere, come leggiamo su Repubblica:

"Formigoni ancora non parla e lascerò lui spiegare la coerenza dei suoi comportamenti di questi mesi, se dovesse abbandonare il progetto che insieme abbiamo costruito. Andremo avanti indipendentemente da lui"

E sembra che stia pensando anche di correre per il Senato, con la lista Con Monti per l'Italia.

  • shares
  • Mail