Lotta estiva contro gli abusivi dell'Aler

casaC'è chi oltre al timore di partire per le ferie e trovare la casa visitata dai soliti ignoti, affronta una paura in più: quella di perdere la casa.

Si tratta della paura dell'occupazione abusiva di abitazioni di Aler e del Comune. E gli inquilini "regolare" scendono in campo con turni nei cortili dei caseggiati con ronde notturne. Succede al Giambellino, al Lorenteggio, allo Stadera, a Ponte Lambro, a Calvairate e a San Siro.

I numeri parlano chiaro: si stima in ben 7.000 gli alloggi occupati da chi non ne ha diritto, sopraffacendo coloro i quali hanno invece tutte le carte in regola per ottenere un'abitazione. E chi perde la casa spesso è il più debole perchè anziano o disabile.

Non abbiamo certo noi la bacchetta magica per risolvere questa situazione in un battibaleno. Rimane comunque tutta da chiarire il perchè di quella dinamica perversa che spesso vede le vittime avere armi assolutamente spuntante contro i soprusi.

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: