Milano, padre e madre a giudizio per violenze ai figli

Due genitori "normali" come tanti altri, due quarantenni, impiegati. Due bambini, un maschio e una femmina, che secondo le accuse per anni sono stati violentati dal padre che ogni sera li "visitava" nella loro cameretta. E la madre? Quando il bambino provava a lamentarsi con lei, lo picchiava e lo minacciava perché non parlasse.

Alla fine, due anni fa quando aveva 12 anni, il ragazzino ha confidato tutto alle maestre: il padre è accusato di violenza sessuale e maltrattamenti, la madre di favoreggiamento e maltrattamenti.

È successo a Milano, in una delle tante famiglie di questa città, che custodiscono gelosamente i segreti delle mura domestiche.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: