Il nuovo Regolamento edilizio penserà alla bellezza

Più attenzione all'edilizia bio-compatibile ed eco-compatibile, impegno per il risparmio energetico e la riduzione degli elementi inquinanti, nascita della Commissione per il paesaggio.

Tutto questo sarà nel nuovo Regolamento edilizio di Milano, che per ora è stato presentato sotto forma di bozza realizzata raccogliendo e riordinando tutte le circolari emesse dal 1999 a oggi. La parola adesso passa alla società e ai milanesi: la bozza infatti

sarà ora sottoposta all’esame delle forze politiche, sociali, culturali e ai cittadini che, per la prima volta, potranno intervenire nel dibattito urbanistico sul futuro di Milano.

Speriamo che tra le nuove regole ci sia anche qualche limitazione agli scempi che abbiamo visto nell'ultimo decennio e che, soprattutto, le nuove regole non si traducano in nuovi obblighi e altre spese per i cittadini.

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: