Street arts, parkour, musica elettronica ed hip hop all’OCA -Officine Creative Ansaldo

Un weekend dove arte, musica e discipline sportive urbane si incontrano. MI Street Souls – anime di strada, è un progetto dedicato alle street arts che, da venerdì 1 febbraio a domenica 3, occuperà gli spazi delle Officine Creative Ansaldo di via Tortona 54.

Nei tre giorni della manifestazione, sedici street writers (Graffiti e Puppets) disegneranno su pannelli su cui verrà proiettata una visione di spazio urbano mentre altri creativi, graphic designer e visual artist si cimenteranno nella produzione di street wear progettando dal vivo i loro lavori che saranno proiettati in diretta su sagome di t-shirt.

Il tutto davanti al pubblico che potrà osservare ogni fase della realizzazione delle varie opere.

Domenica l’attenzione si sposta sul parkour, la spettacolare disciplina metropolitana che sta spopolando in tutto il mondo. Si esibiranno i Milano Monkeys (www.milanmonkeys.com) e sarà anche possibile, per chi lo vorrà, partecipare ad uno stage dedicato a chi volesse apprendere questa disciplina (tecniche di base e avanzate) cimentandosi con ostacoli e percorsi pre-allestiti.

E la sera, non potevano mancare gli appuntamenti tutti da ballare, con diversi dancefloor dove scatenarsi tra selezioni elettroniche ed hip hop.

Venerdì 1 in Sala Agorà i djset di Konrad Black (Wagon Repair, M_Nus, N19), Oniks ( Taste - Funk You), The Octopus B2B Soren (Taste), Trip.Holy (Panic Room), Simone Puglise (Back Vintage) e Marc Fabregas (Top Town); in sala Palco, dj WestBanhof (Chemical Attack), Davide Ragazzoni (Picsoup) e dj Avoo (The fault family)

Sabato 2 in Sala Agorà i Locked Groove, BigDash & Jankovic (Music Priority - BoxVision), Machina Live (Intellighenzia Elettronica), Dario Lem (Subculture, Destroy), 10minuteslater (Home means after party) e AA.VV. - 65 mq (65 Metriquadri); in sala Palco, Egreen e Mani Pulite.

Ingresso gratuito entro le 23.30, poi si entra con consumazione obbligatoria.

  • shares
  • Mail