Progetto Wi-Fi: 400 accessi entro l'estate


Come primo tweet della settimana non c’è male per Giuliano Pisapia che annuncia l'imminente implementazione dell’iniziativa Open Wi-fi.

400 nuovi punti sparsi per la città in cui sarà possibile navigare gratis. Per ora sono oltre 250 per un totale di 500 hotspot cittadini. Sebbene ci sia stato qualche disguido e qualche problema tecnico il comune è pronto a proseguire fedelmente verso la seconda fase del progetto, che ha un valore di circa due milioni di euro.

Un po’ in ritardo rispetto alle promesse elettorali il comune si lascia comunque alle spalle il vecchio progetto WiMi della Moratti, e dopo aver sistemato e ammodernato quanto era stato realizzato, punta dritto al prossimo obiettivo: mille antenne entro l’estate per un totale di oltre 400 punti d’accesso pubblico che saranno segnalati da appositi cartelli, che cominciano già a spuntare in giro.

Per portare a termine la fase di ampliamento il comune farà affidamento su A2a per quanto riguarda il montaggio delle centraline e su ATM per la supervisione del progetto. Infatti il fulcro gestionale della rete è stato già posizionato nella sede di viale Monterosa.

E sebbene il servizio abbia già raggiunto quota 50.000 utenti registrati, il grosso neo riguarda soprattutto i possessori di sim straniere - e quindi la maggior parte dei turisti - che per ora, se vorranno usufruire del servizio, si vedranno costretti a andare fisicamente in un Atm point per ottenere le credenziali di accesso.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: