Prove aperte alla Scala per il non profit

Il Teatro alla Scala di Milano è il tempio della musica classica e il luogo simbolo della straordinaria tradizione operistica italiana, conosciuta e amata in tutto il mondo. Questo bellissimo teatro, spesso considerato inaccessibile, negli ultimi anni sta aprendo le sue porte agli spettatori come mai era successo prima.

Fino al 10 febbraio sono in vendita presso il Teatro alla Scala i carnet per le cinque prove aperte dei concerti che l'Orchestra di via Filodrammatici ha in programma per il 2013. Dopo il successo delle passate stagioni, viene riproposta la possibilità unica di assistere alle prove e allo stesso tempo sostenere alcune associazioni non profit.

Questa la dichiarazione del Sindaco di Milano Giuliano Pisapia, durante la presentazione a Palazzo Marino del ciclo di prove aperte della Filarmonica della Scala:

Con il ciclo di prove aperte ‘La Filarmonica della Scala incontra la città’, molti giovani e molti anziani che mai avrebbero pensato di entrare nel Tempio della Lirica, potranno invece assistere a concerti di grande qualità

In collaborazione con Unicredit e Unicredit FoUndation, l'iniziativa prevede la possibilità di assistere a cinque eventi nel 2013 e di devolvere il ricavato a quattro associazioni non profit che offrono servizi di prima necessità: l’Opera Cardinal Ferrari, il Centro Francescano Maria della Passione, l’Associazione Cena dell’Amicizia e l’Associazione Pane Quotidiano.

Biglietti da 5 a 35 euro in prevendita telefonica al numero 02.465467467 (da lunedì a venerdì ore 10-13 e 14-18)

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail