Graffiti, multe ai condomini che non li cancellano

La lotta ai graffiti, che insieme al ticket d'ingresso sembra essere la maggiore preoccupazione della giunta Moratti, si inasprisce. Dopo la proposta di De Corato, di rendere l'imbrattamento di muri un reato punibile con la galera, il Comune pensa di multare i condomini vittime di graffiti.

L'idea nasce dal fatto che la campagna I Lav Milan, con la quale la Moratti voleva ripulire la città, è stata un fallimento e pochissimi amministratori di condominio hanno dato la liberatoria per far pulire all'AMSA (gratis la prima volta a pagamento in seguito) il palazzo da loro gestito.

Secondo il sindaco di Milano e l'assessore Cadeo chi non farà pulire il proprio condominio dovrà essere multato, mentre pare ci saranno sgravi fiscali per i condomini più virtuosi.

  • shares
  • Mail
15 commenti Aggiorna
Ordina: