Una bici ci salverà?

Quale occasione migliore del salone del ciclo e motociclo per presentare i nuovi tracciati delle piste ciclabili: si parte nel 2008 con 16,3 km di percorsi distribuiti tra Centro storico e periferia: Duomo - Porta Nuova; Duomo - Porta Manforte; Duomo - Porta Romana; Duomo - Porta Ticinese; Castello - Porta Ticinese; Duomo - Porta Sempione e Castello - Porta Nuova, per un totale di 7.8 km e l’itinerario Triennale-Pero di 8,5 km. E dall’anno prossimo arriva anche il bike sharing, il servizio di noleggio delle due ruote con 5mila biciclette e 250 stazioni in tutta la città.

Il Piano della mobilità ciclabile sarà presentato in modo più approfondito durante la prima conferenza nazionale della bicicletta in corso. Un programma spalmato in 3 anni che prevede a partire dal 2008 la realizzazione di una rete di percorsi ciclabili che porterà i tracciati dagli attuali 67 km a 120 entro il 2011. Il piano da anche il via alla posa delle tanto agognate nuove rastrelliere per la sosta delle biciclette: entro fine anno saranno a disposizione dei ciclisti 16.000 nuovi posti che contrasteranno, si spera, la sosta selvaggia delle biciclette.

Forse un buon punto di inizio per inaugurare anche in Italia una vera politica integrata della cosiddetta mobilità sostenibile ma siamo ancora molto lontani dalle virtuose esperienze di molti nostri vicini europei.

  • shares
  • Mail
15 commenti Aggiorna
Ordina: