Festa della donna a Milano: burlesque, balli latini e atmosfere orientali

Ecco qualche altro consiglio sui party di stasera dedicati alla Festa della donna, tra boylesque, balli latini, danze del ventre e gustose cene.

Atmosfere e sensazioni di inizio secolo scorso al Maison Milano di via Lodovico Montegani 68 che si trasforma in un boudoir per una serata indimenticabile e ricca di ammicanti performance di burlesque eseguite da due eccezionali artisti, molto noti nel panorama italiano e non solo: Giuditta Sin, con i suoi act ispirati alla sensualità delle dive degli inizi del '900, e Alan DeBevoise (nella foto di Eugénie De Mistival, gentilmente concessa dall'artista) primo boylesquer italiano (la versione del burlesque al maschile), con i suoi incredibili show a base di trasformismo davvero spettacolari (l’ho conosciuto e visto personalmente al Milan Burlesque Award dello scorso anno e devo ammettere che se fosse stato in gara avrebbe probabilmente avuto tutti i voti della giuria ndr). La serata prevede una cena a 35€ e chiaramente continua con un djset fino per scatenarsi fino a tardi. L’ingresso dopo cena è a 10€ con consumazione.

Da El Paso de Los Toros di via Lazzaro Palazzi 7, il primo ristorante argentino di Milano, la serata si colora con un’animazione esplosiva di ritmi, suoni e performance di danza con i ballerini della Scuola di Danza Marlon Giuri. E chi vorrà potrà lanciarsi in danze sfrenate insieme a loro per un’immersione totale nella cultura del divertimento latino americano. La cena, a base di prelibatezze argentine è à la carte senza alcun sovrapprezzo.

Altra atmosfera, questa volta di stampo arabo e orientaleggiante, quella dell’esclusivo Riad Yacout, il ristorante marocchino di via Cadore 23 dove la festa della donna prevede un delizioso menu a 60€ (con vini e conumazione dopocena comprese) a base di cous cous e tante altre speziate specialità. Ad imprezioosire la cena le conturbanti esibizioni di danza del ventre della brava Maya e, un emozionante spettacolo di danza dei balllerini Daru e Giovanni, con tanto di spogliarello, per conquistare tutto il pubblico femminile in sala.

Infine, una segnalazione fuoriporta per amanti della birra artigianale, dell’ottima carne e della più caliente musica latina. All’Officina della Birra di v.le Giacomo Matteotti 11 a Bresso (MI), un party per la festa della donna tutto da ballare facendosi coinvolgere e trasportare dall’allegria e dalla sensualità dei ritmi latini, in compagnia dei ballerini Yordy, Saulo, Linda e Tania. La cena anche in questo caso è alla carta, l’ingresso per tutti gli altri è libero con consumazioni che variano dai 4 ai 10€.

Auguri a tutte le donne!!!

  • shares
  • Mail