A Milano si assume ancora: lo dice il rapporto Excelsior

Un'impresa milanese su cinque è dunque pronta ad assumere. E' quanto è emerso nel corso della presentazione del rapporto Excelsior 2007, di Camera di Commercio e comune di Milano, illustrato ieri a Palazzo Marino.

Un saldo positivo per il 2007 (+ 0,4%), con 2.370 posti di lavoro in più. L'indagine conferma la vocazione ai servizi nel capoluogo lombardo: "Il 70% delle assunzioni è nei servizi, pari a 23.560 unità, il 13% nell'industria (4.290 unità), il 12% nel commercio (4.810) e il 5% nelle costruzioni (1.680)".

Un'assunzione su quattro riguarda uno studente in possesso della laurea. Secondo i dati, assumono di più le imprese con oltre 50 dipendenti, seguono le imprese con meno di 10 dipendenti. Infine un dato significativo: in generale si può affermare che il 40,7% delle nuove assunzioni coinvolge il gruppo professionale più elevato, formato da dirigenti, tecnici, professioni intellettuali e scientifiche, cioè coloro che godono degli stipendi più elevati.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: