Zampe vere di elefante rimosse da una vetrina milanese

Riprendiamo la notizia dall'AGI. La LAV (Lega Anti Vivisezione), avvisata dalla segnalazione di un cittadino, ha fatto rimuovere al comune di Milano due zampe di elefante (vere!) svuotate ed esposte in un negozio di abbigliamento del centro milanese. Un negozio di lusso, di quelli frequentati dalla 'Milano bene'.

Le zampe erano state trasformate in macabri portabottiglie. Per altro mi chiedo chi potrebbe mettersi in casa degli oggetti del genere. Forse Crudelia Demon? In ogni caso è intervenuto il Garante Tutela Animali di Milano, che ha convinto il negoziante a rimuovere gli 'oggetti' dalla vetrina, anche se a quanto pare esporre trofei di caccia in vetrina, in Italia non è vietato.

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: