Vertice contro i graffittari a Palazzo Marino: la protesta

Oggi tra le mura di Palazzo Marino si è svolto il vertice tra Amsa e comune per decidere nuove strategie contro il fenomeno del graffitismo selvaggio. Tutto questo mentre fuori al freddo e in mutande i due volti noti della Milano Underground Bros e Ivan dicevano la loro attraverso una divertente performance di body painting. Divertente per chi guardava, un po meno per loro, visto il freddo pungente.

Attraverso la bizzarra protesta i due artisti hanno voluto promulgare una "terza" via in mezzo al permissivismo e la tolleranza zero, quella del dialogo e della concessione di spazi per gli artisti con la bomboletta, come ha fatto già Roma e Genova. Tornando ai due infreddoliti performer si sappia che Ivan (quello colorato) è l’autore di poesie di strada, “manifesti d’assalto poetico”. Sono note alcune sue frasi: “Chi getta semi al vento farà fiorire il cielo” e “Il futuro non è più quello di una volta”. Bros, Daniele 26 anni, lavori esposti al Pac e a Palazzo Reale, è writer e pittore.

La performance davanti a Palazzo Marino
La performance davanti a Palazzo Marino
La performance davanti a Palazzo Marino
La performance davanti a Palazzo Marino

La performance davanti a Palazzo Marino
La performance davanti a Palazzo Marino
La performance davanti a Palazzo Marino
La performance davanti a Palazzo Marino
La performance davanti a Palazzo Marino

  • shares
  • Mail
36 commenti Aggiorna
Ordina: