Milano: Ticket d'ingresso, tutto da rifare

Lo avevamo già detto in un post di qualche tempo fa che c'erano dei problemini di bilancio relativi ai ticket d'ingresso, ovvero con il progetto morattiano le uscite avrebbero superato le entrate. In un primo tempo la Moratti ha negato, oggi ha ammesso e bisogna rifare tutto da capo. Le tariffe fin'ora annunciate cancellatele dai vostri cervelli, fate finta che non siano mai esistite.

Ora sono al vaglio tutta una serie di nuove ipotesi, pare che la più quotata sia quella che dice che chi più entra nella zona dei Bastioni più paga. Al tempo stesso, si sta rivalutando l'ipotesi di chiusura totale del centro. Insomma, la soap opera senza fine del ticket d'ingresso non accenna a finire.

E pensare che il ticket era il punto principale della campagna elettorale della Moratti, non sarebbe male se oltre a sbandierare slogan i candidati pensassero a soluzioni prima di diventare sindaci, così da poterle applicare alla svelta una volta entrati in carica. Ormai è un anno e mezzo che è in carica e il punto principale del suo programma non è stato ancora attuato, in un azienda privata che cosa le avrebbero detto?

  • shares
  • Mail
44 commenti Aggiorna
Ordina: