La fretta fa 90

Secondo la geometria euclidea, la distanza minore tra due punti è una linea retta. Per andare da A a B - laddove A è la fermata Romolo sulla linea Verde e B la fermata Pasteur sulla Rossa – questo Euclide vuole farci prendere la metropolitana. Ma a quanto pare prendete tutti la circonvallazione: chi in macchina, chi in scooter, chi rischia in bici, chi come me prende la 90.

Invece il mezzo migliore è la metropolitana. Non lo dico io, l’ha stabilito la geometria piana. Vi fornisco alcune prove scientifiche: la distanza tra Romolo e Pasteur è di 6,9 km in linea d’aria, 7,3 km in metropolitana e 9,1 km con la 90. A meno che sappiate volare, la tratta più breve è quella in metro. In termini di spazio e anche di tempo.

Come dite, la 90 fa prima perché viaggia sulla preferenziale? E il traffico, avete presente il traffico dell’ora di punta? Non scherziamo. La metro ci mette un attimo. Fate una prova: prendete la Verde, fate 4 fermate, scendete a Cadorna, fate 50 metri a piedi, di lì a un minuto arriverà un treno della Rossa e dopo 8 fermate sarete a Pasteur. Ci vorrà un quarto d’ora circa. Non vorrete metterci mezzora con la 90?

La metropolitana è il mezzo più rapido, lo sanno tutti. Ancora non ci credete? Sono pronta a scommettere. Io prendo la 90 e voi la metro. Pronti, partenza, via!

Che meraviglia, oggi la circonvallazione è deserta. Io sono seduta nella 90 semivuota e voi settecentomila siete tutti quanti giù in metropolitana. Scusate, vi ho teso una trappola, ne parliamo la prossima volta. Devo scendere, sono arrivata.

  • shares
  • Mail
27 commenti Aggiorna
Ordina: