All'Isola apre Deus ex Machina, tempio del design motociclistico

Apre a Milano Deus ex Machina, tempio del design motociclistico.

Deus ex Machina, tempio del design motociclistico, apre anche a Milano. Il marchio australiano ha scelto via Thaon de Revel all'Isola, una specie di cappella sistina per gli adepti della religione motociclistica, dove tutto parla di moto, passioni e cultura delle due ruote (ma anche surf).

Innanzitutto alcune “icone” Deus: le moto “Greivous Angel”, “The Mono”, la “Street Tracker”, le bici Deus Cycleworks con “porta surf” e copertoni fat, le scatto fisso custom su base Cinelli o vintage, le tavole da surf Deus, realizzate a Bali per gli appassionati dai migliori shaper mondiali, caschi jet aerografati con grafiche anni Settanta, giacche in pelle vintage style e abbigliamento.

All’interno dello spazio espositivo è affiancato il “Deus Café”, un bar ristorante che diventerà, ci scommettiamo, il punto di incontro per appassionati dei 3 mondi affini a Deus ed il cuore pulsante degli eventi che vi si potranno realizzare. Motoblog ha presenziato alla presentazione e a questo link potete trovare la gallery degli spazi. Qui la pagina Facebook.

  • shares
  • Mail