Pisapia Paperone a Palazzo Marino: ma da sindaco guadagna la metà

Da avvocato a sindaco: reddito dimezzato per Giuliano Pisapia

La politica non è sempre foriera di grandi guadagni e grandi speculazioni: a Milano abbiamo l'eccezione che conferma la regola. Il sindaco Giuliano Pisapia, da quando è diventato primo cittadino della città, ha dimezzato il suo reddito: da avvocato, secondo le dichiarazioni dei redditi del 2010, Pisapia guadagnava oltre 860mila euro. Da quando invece è alla guida di Milano, il suo reddito si è sostanzialmente dimezzato: le dichiarazioni dei redditi del 2011 vedono i suoi guadagni scendere a "soli" 480mila euro. Insomma, da avvocato a sindaco, Pisapia ha perso la metà del reddito. Invariate, invece, le sue proprietà (due case a Milano e una a Santa Margherita Ligure).
Il sindaco risulta essere il Paperone di Palazzo Marino: lo seguono, decisamente distanti, l'ex assessore della giunta Moratti Mariolina Moioli, ora consigliere centrista, che ha dichiarato, sempre nel 2012, poco più di 190mila euro e l'altro ex assessore Mascaretti del Pdl, che guadagna 180mila euro all'anno. Sopra i 100mila euro si piazzano il dirigente Aler Marco Osnato, l'ex capogruppo del Pdl Masseroli (che ha lasciato il consiglio lo scorso 13 marzo), Armando Vagliati e il finiano Manfredi Palmeri.

I più poveri del palazzo: maglia nera al leghista Bastoni (noti i suoi manifesti anti immigrati) con appena 3800 euro all'anno. Poco di più, ma sempre sotto i 10mila euro annui, dichiarano il grillino Calise, il renziano Barberis e il radicale Cappato, che l'anno prima risultavano addirittura nullatenenti. Tra le altre cariche in Comune, nel 2011 redditi superiori rispetto al 2010: dal presidente del Consiglio comunale Basilio Rizzo (80mila euro e rotti) passando dal direttore generale Davide Corritore (101mila euro) e dal capo di gabinetto del sindaco Maurizio Baruffi (64mila euro), fino agli assessori Marco Granelli (63mila euro), Pierfrancesco Majorino (50mila euro) e Pierfrancesco Maran (poco più di 60mila euro).

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: