Scontro tra mezzi pubblici in Porta Vittoria: un morto e trenta feriti


Oggi pomeriggio è successa una tragedia, una di quelle tragedie che finiscono in prima pagina. Si sono scontrati un tram e un autobus dalle parti del Tribunale; il risultato sono stati un morto e una trentina – ventisei, al momento – di feriti, alcuni dei quali in gravissime condizioni. La donna deceduta nell’impatto si chiamava Giuliana Grossi, aveva cinquantasette anni e abitava in via Donatello 7.

Tra chi ha subito le conseguenze più gravi nell’impatto, causato dalla manovra azzardata di una Porsche Cayenne alla cui guida era un agente di commercio svizzero, l’autista dell’autobus, Domenico Ressa, 37 anni, colpito in pieno dal tram: per lui fratture scomposte alle gambe e al torace, e prognosi riservata. Che dire? Urlare contro i suv? Urlare contro cosa? Stracciarsi le vesti contro chi?

Certe disgrazie succedono, succedono e basta, senza che ci sia un colpevole, se non il fato. Trovate di tutto sui giornali cittadini, sul Corriere, su Repubblica, e su Il Giornale.

Foto: Il Giornale

  • shares
  • Mail
63 commenti Aggiorna
Ordina: