Servono nuovi orari per Milano?

L’Assessore Edoardo Croci ha dichiarato che l’organizzazione della città non è più adeguata alle esigenze dei cittadini. Perché? Perché c’è una forte richiesta di orari più flessibili. Milano è tutt’altro che tale, soprattutto per quanto riguarda strutture come possono essere le banche o le scuole, che hanno ancora orari arcaici, da epoca preindustriale, mentre il resto del mondo è cambiato, e non poco.

E pensare che all'ufficio "tempi e orari" del Comune, che esiste realmente, lavora una sola persona. Ci sono poi altre questioni, come gli orari di apertura dei negozi, o i mezzi pubblici, soprattutto la metropolitana, che dovrebbe andare tutta la notte. Voi cosa ne pensate? Quali sono secondo voi i problemi più urgenti da risolvere riguardo agli orari della città?

  • shares
  • Mail
22 commenti Aggiorna
Ordina: