Riparte la carta d'identità elettronica

Qualche mese fa, a maggio, era stata interrotta l'erogazione di carte d'identità elettroniche da parte del Comune di Milano. Il motivo di questo stop è molto semplice, le carte d'identità sembrava dovessero costare la bellezza di 35 euro, allarme rientrato grazie alle risorse che il comune del capoluogo lombardo aveva già deciso di destinare a questa innovazione.

La cosa 'buffa' è che i macchinari per la produzione di queste carte d'identità non sono ancora stati consegnati al comune di Milano. Per ora l'ufficio anagrafe, infatti, si limiterà a raccogliere prenotazioni dai cittadini con smanie tecnologiche.

La cosa ancora da capire è: "a che diavolo serve avere una carta d'identità tecnologica se non a fare un pò i ganassa?". Il sito del comune di Milano riporta una dichiarazione dell'assessore ai servizi civici Stefano Pillitteri che qui riprendiamo parzialmente:

"Il documento elettronico, oltre alle dimensioni ridotte, garantirà anche una maggiore sicurezza dei dati grazie alla presenza del microchip e della banda a lettura ottica".

Quindi ne deduciamo che i vantaggi stanno nel fatto che è più piccola e che nessuno può spiarci i documenti e scoprire come ci chiamiamo?! Sarà come dice lui, comunque non mi è mai successo che qualcuno facesse la posta alla mia cartà d'identità per scoprire i miei dati!

Se siete interessati alla prenotazione della carta d'identità elettronica dovete telefonare al numero 02.88459999 (orario: 8.30/12.45-14.15/15.30).

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: