ColtivaMI: Pubblicato il bando per gli orti urbani e riqualificazione di spazi verdi in disuso a Milano

Parte dalla zona 9 l'iniziativa del Comune per la valorizzazione degli spazi verdi in disuso. Consulta il bando.


Mese scorso avevamo dato notizia dell'intenzione del Comune di affidare la cura del verde a cittadini volenterosi. Una sfida ambiziosa: una campagna di ‘adozioni’ per le piccole aree in città da affidare alle cure di associazioni e residenti. Durante lo scorso "tavolo verde" i Comitati di quartiere si erano occupati di disegnare una mappa delle aree che necessitavano di cure, a seconda delle dimensioni delle aree: dalla “small” alla “extralarge”.

Oggi sul sito del Comune di Milano è stato pubblicato il primo bando relativo a ColtivaMi, l'iniziativa attraverso la quale l'Amministrazione comunale mira ad affidare a cittadini volontari gli spazi verdi inutilizzati della città. Le aree circostanti via Rubicone e via Cascina dei Prati, in Zona 9, sono le prime dove è possibile realizzare orti urbani. Proprio come si faceva 50 anni fa, come testimonia la foto che ritrae un orto "collettivo" in Piazzale Bausan.

Nell'area di via Rubicone saranno assegnati 110 orti e in via Cascina dei Prati altri 61, per un totale di 171 spazi. Gli spazi hanno una superficie massima di 60 metri quadri per singoli ortisti, o di 700 metri quadri per spazi di coltivazione collettiva. «Un'attività importante che stimola la partecipazione attiva da parte dei cittadini, favorendo la cura del territorio». A tutto vantaggio delle casse comunali e dell'orgoglio meneghino. Insomma tutti contenti, pare.

  • shares
  • Mail