Capitali evasi in Liechtestein: di 390 indagati, 100 sono a Milano

A Milano il primato di conti off shore. Sui 390 indagati sui conti nel principato del Liechtenstein (qui la notizia Ansa), oltre 100 sono a Milano, seguono Roma (con circa 60), Bolzano (40) e Firenze (20). Forse si è sparsa la voce, creando quell'effetto dirompente chiamato passaparola. Tra i reati ipotizzati ci sono la infedele e la omessa dichiarazione dei redditi.

Le somme depositate variano da un minimo di 200mila euro ad un massimo di 400 milioni di euro. Comunque alla base di tutto bisogna sapere che il segreto bancario del Principato del Liechtenstein è per legge assoluto. Il piccolo paese è considerato al riguardo l'ultimo vero bastione del segreto bancario. Sulla costituzione di società offshore nel Liechtenstein, banche, compagnie Assicurative e fondi di Investimento potete trovare molte notizie interessanti qui.

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: