Nazirock, proiezione vietata. Forza Nuova si indigna.

Apprendo da La Repubblica che le proiezioni del documentario "Nazirock" che avrebbero dovuto tenersi ieri all'Anteo e contestualmente a Roma sono state annullate. Il film di Claudio Lazzaro esce oggi in libreria edito da Feltrinelli insieme ad una serie di saggi titolati "Ho un cuore nero".

Il film è un documentario sulla musica e i rituali dell'estrema destra, interviste e filmati tratti principalmente dal raduno del 2006 a Viterbo organizzato da Forza Nuova che ha visto la partecipazione di militanti da ogni parte d'Europa. Proprio dal partito in corsa con La Destra è arrivata una diffida che invita le sale a rinunciare alla programmazione. Il film conterrebbe "immagini, affermazioni, frasi, scene, ricostruzioni, gravemente diffamatorie del movimento". Secondo l'addetto stampa della federazione romana di Fn infatti, "il montaggio è elaborato ad arte per screditarci, e il fatto che esca in piena campagna elettorale, rivela intenzioni non proprio limpide".

"Sono triste perché pensavo che questo documentario fosse un punto di partenza per un dibattito", così commenta il regista coinvolto nella schermaglia. Qui e qui potete vedere alcuni trailers dove si sprecano parole come militanza, violenza necessaria (contro la polizia), scontri fuori dagli stadi e un'intervista a Fiore, leader di Forza Nuova, dal passato non proprio pulito (qui un servizio a lui dedicato). "Questi ragazzi sono dei bravi ragazzi che hanno incrociato la mitologia sbagliata e questa è una responsabilità collettiva, di tutta la società", queste le conclusioni del regista che ha visto e compreso con i suoi occhi una realtà che ai più rimane sotterranea.

  • shares
  • Mail
16 commenti Aggiorna
Ordina: