Sgarbi sostituito in cerimonia ufficiale da Terzi

Non ci sarà più alle inaugurazioni, ai vernissage e alle conferenze stampa. Di lui ci rimarrà il ricordo delle sue invettive al fulmicotone, delle dichiarazioni brucianti su giunta e sindaco e degli approcci rocamboleschi con il gentil sesso. Proprio oggi l'ex assessore alla Cultura del comune di Milano avrebbe dovuto partecipare all'intitolazione di un giardino all'editore triestino Roberto Bazlen, famoso critico letterario.

Presto fatto. L'indisciplinato Critico D'arte è stato sostituito da Giovanni Terzi, responsabile del Tempo Libero, il collega che più di ogni altro ebbe a scontrarsi con il critico d'arte (Leoncavallo in primis) e i suoi metodi bohemienne.

Intanto il toto assessore procede spedito. Il più accreditato, per il momento, è il presidente della Triennale, Davide Rampello (nella foto), che però ha smentito le voci dichiarando di non aver avuto nessun contatto con il sindaco Moratti e di essere molto legato alla Triennale.

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: