House party al 65mq

Il movimentato locale in zona Navigli, da sempre sede di djset e party fuori dal comune, ospita stasera un party a tutta house e deep house music.

Un serata per appassionati del dancefloor che vede la celebrazione della nuova etichetta milanese Dabit Records, nata dall’unione di dj, musicisti, compositori e producer come Kick Douglas, Nick Morris, Dave Scott, Gilberto Di Gioia e Joe Addicted.

Una visione comune che li vede protagonisti nella scena del funk e della disco tech da club, in un a costante ricerca di suoni eleganti e alternativi che evocano la prima house americana, arricchiti dall’utilizzo di strumenti di produzione moderni e varie influenze più attuali. Da questo la prima release della label “Chicago Tunes” firmata da Kick Douglas, un ep con tracce dal gusto deep, disponibile nei maggiori portali da poco più di un mese.

Per chi volesse toccare con mano, o meglio ascoltare con le proprie orecchie, stasera dalle 22 al 65mq di via Casale 54, saliranno in consolle lo stesso Kick Douglas, a cui segue il djset di Kisk (ovvero Giuseppe d’Alessandro) a base di jazzy house, trip hop, swing e jungle, per finire in bellezza con lo special guest britanico James Vorres della Juno Records.

Per i primi partecipanti all’evento in omaggio degli speciali ed esclusivi podcast, realizzati per l’occasione da i tre dj.

Un'occasione per scoprire la nuova linfa vitale del panorama clubbing in città, con il plus di essere ad ingresso gratuito.

Se volete un'assaggio di quanto sentirete, ascoltate questi due video.

  • shares
  • Mail