Tecnocity Bicocca: aprirà mai la “Collina dei Ciliegi”?

Della Bicocca si parla spesso. In genere per dire che è brutta, e per prendersela con il suo creatore Vittorio Gregotti. Oppure per lamentare la mancanza di verde pubblico. In realtà il progetto prevederebbe anche la creazione di una collinetta, che andrebbe a costituire il “terzo colle” di Milano, insieme al Monte Stella e a quella del Parco Lambro. Come potete vedere qui, e come ben sa chi frequenta il quartiere, la collinetta è pronta da almeno un anno. Perché non aprirla al pubblico allora? Secondo il giornale di quartiere Zona Nove la spiegazione è semplice:

“Alla Pirelli, che ha dovuto creare la collina in scomputo di oneri di urbanizzazione e quindi non ci guadagna niente, forse non interessa dare gli ultimi ritocchi; e il Comune, se ci sono di mezzo i grossi calibri, non è rigoroso nei controlli come con i semplici cittadini”

Una spiegazione più inquietante è quella offerta dagli anziani del quartiere: secondo alcuni, sarebbe meglio tenersi in ogni caso alla larga dalla collina, perché costruita su detriti pieni di amianto. Ad andare a vedere i dettagli della bonifica si direbbe tutto regolare. Voi che ne pensate, si tratta della “solita” leggenda metropolitana o del “solito” affare un po' losco?

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: