L'Aperitivo di protesta in Isola per dire "basta" al cantiere infinito

I cittadini dell'Isola, esasperati da una situazione che si protrae da tempo, hanno organizzato un aperitivo in strada per protestare contro i disagi provocati dai cantieri infiniti. Oggi dalle 18, sotto il cantiere del Bosco Verticalev


Qualcuno ha scritto sull'asfalto arroventato di via Confalonieri la frase: "Il cantiere è infinito, la pazienza no". La scritta è comparsa nella strada che soffre di più del cantiere infinito del Bosco Verticale, quello progettato da Boeri, rimasto fermo a lungo per vicissitudini del costruttore. Il disagio è palpabile: dai commercianti (danneggiati dai lavori che hanno dimezzato via Confalonieri, impedendo il parcheggio ai clienti), agli abitanti della strada (che di notte non è illuminata).

Esasperati da una situazione che si protrae da tempo, hanno organizzato un aperitivo in strada per protestare contro i disagi provocati dai cantieri infiniti. Oggi dalle 18, sotto il cantiere del Bosco Verticale. Così l'evento su Facebook:

Fa caldo pure all’ombra dei grattacieli dell’Isola. Fa caldo e i cantieri giacciono immobili, alcuni abbandonati, altri in attesa di non si sa più quale intervento. Via Confalonieri, impreparata al cambio di stagione, resta una ferita aperta del quartiere, una strada segnata da lavori mai completati.

  • shares
  • Mail