Corsi di karate anti-sgombero per i Rom

C'è un momento di "Una vita al massimo" in cui Christian Slater - le cui uniche passioni sono il kung fu ed Elvis - entra in un cinema: c'è una seratona, propongono i tre capitoli di "The Streetfighter". Patricia Arquette può aspettare. Non so perchè ma mi è venuto in mente quello quando ho letto di corsi di karate per rom organizzati dagli anarco insurrezionalisti. Giuro, è tutto su Il Giornale.

E subito dopo, per uno di quegli strani collegamenti mentali mi sono venuti in mente i Rolling Stones, e l'epica cavalcata coverizzata da chiunque, ovvero Street Fighting Man, che volendo vi potete ascoltare dopo il salto. In sintesi

gli ospiti di via Triboniano partecipano alle lezioni di karate, judo e lotta libera. L’annuncio in un manifesto firmato dal «comitato antirazzista milanese» che chiama alla mobilitazione popolare per il 13 e 14 giugno, con tanto di presidio in via Barzaghi e corteo per le strade del quartiere.
Risposta politica degli autonomi agli sgomberi che il prefetto garantisce in arrivo tra qualche giorno ma pure replica alle richieste di legalità delle Istituzioni. L’obiettivo di trasformare i cinquecento del campo di via Triboniano in un esercito di rivoltosi

  • shares
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: