In Viale Monza è conflitto tra italiani e immigrati

viale monza

Gli episodi di violenza a Milano sono sempre più frequenti, e là dove non c'è violenza spesso c'è comunque odio. E' il caso di Viale Monza dove un gruppo di ragazzi italiani ha 'pressato' i carabinieri per far arrestare un gruppo di immigrati, gli immigrati sono però risultati del tutto in regola con i documenti. Vista l'insistenza dei ragazzi italiani, le forze dell'ordine si sono trovate costrette ad identificare questi ultimi.

Questo è solo un episodio ma è particolarmente significativo e rappresentativo di alcune zone milanesi, dove la popolazione indigena è stata superata da quella composta da immigrati di varia provenienza.

Perchè non è possibile la convivenza civile? E' una questione legata a fatti concreti oppure è puro pregiudizio e odio nei confronti del diverso? Non sarebbe più salutare rivolgere la propria rabbia verso chi ci obbliga a vivere in periferie degradate e in quartieri dormitorio, piuttosto che contro i nostri vicini di casa con la pelle di un altro colore?

  • shares
  • Mail
26 commenti Aggiorna
Ordina: